• maxoptical

In edicola due libri su Triscina "Tra Realtà ed Estasi e“Sogni di Terra e di Mare” a cura di Pietro Errante

di: Pietro Errante - del 2017-08-15

Immagine articolo: In edicola due libri su Triscina "Tra Realtà ed Estasi e“Sogni di Terra e di Mare” a cura di Pietro Errante
  • E' da pochi giorni in edicola ila nuova produzione letteraria di Pietro Errante, noto ex corrispondente del GdS  per Castelvetrano e nostro corrispondente per la Rubrica "Ricordi di un cronista".

    Due libri  a sue spese dedicati alla borgata di Triscina. Abbiamo intervistato lo stesso Errante che ha cos' commentato il suo lavoro: "Diciamo subito che non ho pretese letterarie né di marketing.

    La mia passione è stata sempre la scrittura e ne ho voluto realizzare un piccolo esperimento con la stampa e pubblicazione, a mie spese, di questi primi due libri. “Tra Realtà ed Estasi” è una sorta di diario contenente impressioni, immagini, considerazioni scaturite dopo un pellegrinaggio in terra bosniaca, dove di consueto mi reco ogni anno presso la cittadina di Medjugorje.

    Quel posto così lontano, mi è sembrato ogni volta sempre più vicino e quelle emozioni mi hanno spinto a rafforzare in me la voglia di scrivere e di esternare tali sensazioni. Si tratta di quadretti naturali, impressioni socio culturali, descrizioni di un passato giovanile che si allontana sempre più. Vi trovano posto racconti d’infanzia, immagini di nature marine e campestri, ricordi di un vecchio cronista testimone di un ventennio di politica castelvetranese.

    “Sogni di Terra e di Mare” è il tentativo di raccogliere in unico volumetto le poesie che tutte le stesse motivazioni anzidette mi hanno spesso ispirato, giocando col ritmo delle rime ma anche affidandomi ad esperimenti di avanguardia novecentesca.

    Sono poesie che ho dedicato alla famiglia, al mio territorio, a Castelvetrano, a Selinunte e in particolare alla mia Triscina. Tutto nasce da una voglia di condividere sensazioni e impressioni, mutuando la passione per la lettura e la scrittura con il circolo della memoria e dei ricordi, ritornando alla Castelvetrano degli anni che furono, passando in rassegna le passioni e le sensazioni di un pensionato sfaccendato alla ricerca della propria identità".

    Vuoi saperne di più su questa notizia? Clicca su "Mi Piace" Castelvetanonews o seguici su Twitter e riceverai prima di tutti le notizie dal Belice

  • Il mercatino dei lettori

    Invia il tuo annuncio

    Dopo aver selezionato l'immagine sarà necessario attendere la conferma, che verrà visualizzata qui in basso

    I più letti