• maxoptical

Salemi, partita la gara di solidarietà per Nino Ardagna. La mamma: "Ecco come potete aiutarci"

di: Redazione - del 2017-08-28

Immagine articolo: Salemi, partita la gara di solidarietà per Nino Ardagna. La mamma: "Ecco come potete aiutarci"
  • Circa un mese fa il quindicenne Antonino Ardagna, di Salemi, è stato coinvolto in un drammatico incidente in motorino finendo sotto le falci di una meititrebbia in cui ha perso l’uso di alcuni arti del corpo.

    Ad oggi il recupero, seppur difficile, ma non del tutto impossibile, per tale motivo, Antonino necessita di cure specifiche riservate ai pazienti che, come nel suo caso, hanno subìto drastiche lesioni al midollo.  Ricoverato all’Ospedale Villa Sofia di Palermo, fisiatri e rianimatori hanno deciso di dimetterlo perché venga trasferito ad Imola (Bologna) presso l’unico centro valido di riabilitazione per medullolesi.  Un trasferimento possibile solo tramite mezzi, e supporti economici, a carico della stessa famiglia di Antonino, in quanto la legge prevede che un trasporto a carico dell’Ospedale possa avvenire solo entro i confini della regione di appartenenza. Detto ciò, è già partita la gara di solidarietà per aiutare gli Ardagna e assicurare loro la riuscita di un trasporto il cui costo oscillerebbe tra gli 8.000 e il 13.000 euro.  

    Una volontaria di Palermo, Antonella Celestino, è stata la prima a lanciare l’allarme solidale: "Aiutiamo Antonino a curarsi e far sì che la nostra salute non sia vincolata dalle, purtroppo, esigue disponibilità economiche".  Tutta la comunità di Salemi, insieme alla Pro Loco e ad altri club service, si sta stringendo intorno ad Antonino per donare ad un ragazzo di soli quindici anni la possibilità di un futuro migliore da quello immaginato. 

    Intanto è stato reso noto il Codice IBAN  "IT07R0760116400001038780217" intestato a Rosanna Lombardo Causale da indicare nel bonifico "Donazione a favore di Antonino Ardagna per spese sanitarie e cure riabilitative".

    Ecco le parole della mamma:" Cari amici, siamo commossi dall'affetto dell'amore che state dimostrando nei confronti di Antonino la vostra vicinanza e per noi fonte di coraggio e di speranza. Purtroppo però il suo trasferimento è stato posticipato in quanto mercoledì è stato nuovamente sottoposta ad un intervento chirurgico.

    Ho provveduto ad aprire un nuovo conto corrente affinché vengano convogliate tutte le donazioni provenienti da associazioni o privati. Vi ringraziamo di cuore e continuate a sostenerci con le vostre preghiere. Rosanna e Andrea Ardagna

    Vuoi saperne di più su questa notizia? Clicca su "Mi Piace" Castelvetanonews o seguici su Twitter e riceverai prima di tutti le notizie dal Belice

  • Il mercatino dei lettori

    Invia il tuo annuncio

    Dopo aver selezionato l'immagine sarà necessario attendere la conferma, che verrà visualizzata qui in basso

    I più letti