• maxoptical

Salemi, al via la vendemmia nei terreni confiscati alla mafia

di: Comunicato Stampa - del 2017-09-06

Immagine articolo: Salemi, al via la vendemmia nei terreni confiscati alla mafia
  • Inizia domani mattina (giovedì) la vendemmia nei terreni confiscati alla mafia e assegnati alla Fondazione San Vito Onlus sia a Salemi che Calatafimi-Segesta.

    Si inizia nei 2,5 ettari di vigneto Grillo di contrada Fiumelungo a Salemi (confiscati al vitese Calogero Musso), dove è nato il turismo rurale “Al Ciliegio”. Il succo d’uva biologico verrà impiegato nell’industria agro-alimentare. La seconda tappa della vendemmia, sarà nelle contrade Rosignolo e Baronia Sottana nei territori di Calatafimi e Salemi, per completare la raccolta negli altri 5 ettari di vigneto gestito dalla Fondazione.

    I beni confiscati gestiti dalla «Fondazione San Vito Onlus» (che li ha avuti affidati dai comuni di Salemi e Calatafimi) sono simbolo della riappropriazione del territorio da parte della comunità, del riscatto civile e dell’impegno di tanti, perché non si perda mai la speranza nel cambiamento. «Il ricavato dalla vendita ci servirà a coprire le spese della coltivazione e delle retribuzioni degli operai agricoli che lavorano con noi durante l’anno» ha spiegato il presidente della Fondazione, Vito Puccio.

    Vuoi saperne di più su questa notizia? Clicca su "Mi Piace" Castelvetanonews o seguici su Twitter e riceverai prima di tutti le notizie dal Belice

  • Il mercatino dei lettori

    Invia il tuo annuncio

    Dopo aver selezionato l'immagine sarà necessario attendere la conferma, che verrà visualizzata qui in basso

    I più letti