• maxoptical

(VIDEO) "Massoneria a CVetrano e liste degli iscritti. Ecco perchè eravamo contrari". Parla il Gran Mestro D'Oriente Bisi

di: Redazione - del 2017-07-23

  • “La Massoneria non si nasconde. E’ un pregiudizio l’opinione secondo cui ci nascondiamo. C’è, piuttosto, riservatezza. Eravamo contrari alla consegna degli elenchi che sono stati sequestrati lo scorso primo Marzo nella sede del Grande Oriente a Roma. Abbiamo infatti denunciato l'accadimento alla Procura della Repubblica di Roma e alla Corte Europea dei diritti dell'uomo. Non corrisponde al vero quanto riportato nel rapporto che il prefetto di Trapani ha inviato al governo nazionale e anche sulla base del quale si sono bloccate le elezioni comunali, che la loggia del Grande Oriente d’Italia castelvetranese non ha fornito gli elenchi degli iscritti quando le è stato richiesto. Eventuali infiltrazioni mafiose che purtroppo possono esserci in qualsiasi tipo di amministrazione? Noi facciamo controlli associativi e effettuiamo anche delle sospensioni".

    Per questo abbiamo presentato denuncia anche in sede Europea” Inizia così l’intervista di Stefano Bisi, grande Maestro d’Oriente d'Italia di Palazzo Giustiniani, ai microfoni del Direttore di Castelvetranonews.it Elio Indelicato al termine di una conferenza stampa, svoltasi questa mattina a Castelvetrano, e che manderemo in onda a breve.

    Lo stesso Bisi ha poi espresso la propria opinione alla domanda sul legame tra mafia, politica e massoneria aggiungendo sulla non necessità di conoscere chi sono i massoni iscritti negli elenchi che la sezione locale di Castelvetrano de Grande Oriente ha presentato ogni anno alla Polizia. Infine Bisi ha commentato la sua audizione, in qualità di testimone, davanti alla Commissione Antimafia.

    Vuoi saperne di più su questa notizia? Clicca su "Mi Piace" Castelvetanonews o seguici su Twitter e riceverai prima di tutti le notizie dal Belice

  • Il mercatino dei lettori

    Invia il tuo annuncio

    Dopo aver selezionato l'immagine sarà necessario attendere la conferma, che verrà visualizzata qui in basso

    I più letti