• maxoptical

"L'incivile 'inconsapevole' e una raccolta rifiuti tra cumuli e lamentele. La mia estate 2017 a Triscina"

di: Redazione - del 2017-08-29

Immagine articolo: "L'incivile 'inconsapevole' e una raccolta rifiuti tra cumuli e lamentele. La mia estate 2017 a Triscina"
  • Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta inviata alla Redazione da parte del nostro lettore Calogero Cardinale che ha espresso il suo punto di vista sui disagi conseguiti ad una gestione fallimentare della differenziata a Triscina, complice la scarsa sensibilità di alcuni cittadini ed un servizio che ha lasciato molto a desiderare:

    “Soggiornando a Triscina mi è capitato di sorprendere in più di un’occasione villeggianti abbandonare in strada il proprio sacchetto della spazzatura e di fare loro rilevare nella circostanza che non era affatto un bel gesto quello compiuto e che era il caso si adeguassero a fare la differenziata rispettando il calendario di ritiro, ottenendo in risposta che sarebbero stati ben lieti dal farla peccato però che le loro strade non erano spesso raggiunte dal servizio, “incivili” per necessità dunque.

    Ho pensato fosse la solita scusa per giustificare l’imbarazzo, ebbene, mi sono dovuto ricredere, parlando giorni dopo con alcuni operatori ecologici è giunta la conferma, osservando una mattina i mezzi all’opera il riscontro; ho constatato personalmente che non erano passati da tante traverse comprese quelle ove risiedevano gli “incivili” per necessità da me scovati.

    E’ altrettanto vero, per onestà d’informazione,  che si registrano purtroppo continui odiosi abbandoni di rifiuti in zone regolarmente raggiunte dal servizio, opera in questo caso di veri “incivili” ed aggiungo anche “porci”, scusate lo sfogo.

    Ciò posto chiedo pubblicamente scusa ai villeggianti “incivili” (loro malgrado) da me rimproverati, ed agli esercenti, in particolare al titolare del “Pianobar” e del bar “Boomerang” ai quali non ho risparmiato critiche accusandoli, a questo punto ritengo ingiustamente, di non essersi saputi organizzare così da adeguarsi al nuovo corso, evidenti sono purtroppo state anche in questo caso le mancanze della società Dusty, ai cui responsabili rivolgo viceversa un sentito ringraziamento per essersi fatti belli al cospetto dei commissari che avevano tutto l’interesse affinchè calasse drasticamente la quantità di indifferenziata da conferire in discarica, accogliendo l’invito di garantire, anche se non dovuto dal capitolato d’appalto (così ho appreso), il servizio di raccolta differenziata porta a porta nella località di Triscina salvo poi non essere stai in grado di assicurarlo con puntualità e regolarità con tutto ciò che ne è conseguito; i cumuli di spazzatura lungo la circonvallazione di Triscina che al 27 agosto fanno ancora bella mostra di sè alla vista di quanti villeggianti  e turisti  si trovano da li a transitare ne sono testimonianza.

    Manca solo l’ufficialità, con la voce rotta dall’emozione comunico che la comunità castelvetranese ha dato i natali alla figura dell’ “INCIVILE INCOLPEVOLE”, altra eccellenza di cui andare fieri che si aggiunge ai già noti presidi slow food del buon olio, delle pregiate olive da mensa ed il pane nero.

    L’evento ha una portata mediatica tale da offuscare finanche quella del noto latitante M.M.D., altro “vanto” ed “orgoglio” del territorio, il quale, immagino, vedendo insidiata la propria leadership d’immagine non è da escludere possa “armarsi” di ramazza e paletta per ripulire la borgata!!!. Anche questa estate è andata, altra figuraccia messa in cascina, sperando possa essere l’ultima.

    Offrire agli occhi dei visitatori un territorio pulito ed ordinato è precondizione ad un serio, realistico e robusto rilancio economico in chiave turistico del territorio, le montagne di spazzatura offendono e mortificano le bellezze paesaggistiche, storiche e monumentali che la città è in grado di offrire, un concetto questo si spera possa diventare patrimonio culturale delle giovani generazioni castelvetranesi perché possano finalmente un giorno andare veramente fieri della propria città.

    Vuoi saperne di più su questa notizia? Clicca su "Mi Piace" Castelvetanonews o seguici su Twitter e riceverai prima di tutti le notizie dal Belice

  • Il mercatino dei lettori

    Invia il tuo annuncio

    Dopo aver selezionato l'immagine sarà necessario attendere la conferma, che verrà visualizzata qui in basso

    I più letti